MotoGP: Gara MOTEGI - 12 Ottobre 2014

A Motegi vittoria per lo spagnolo di casa Yamaha Jorge Lorenzo davanti al connazionale Marc Marquez ed al nostro Valentino Rossi. Per il maiorchino la seconda vittoria stagionale arriva dopo una gara capolavoro, condotta a gas spalancato dal primo all'ultimo giro. Oggi però i riflettori sono tutti puntati sul secondo gradino del podio, quello che laurea Campione del Mondo il 21enne Marc Marquez. Il pilota di casa HRC corre una gara attenta, contenuta e forse, per la prima volta, contento di finire 2°. Giappone, casa Honda e asfalto che incorona il piú pilota piú giovane della storia ad aver vinto due titoli consecutivi nella classe regina. Senza dimenticarsi che sono 4 i mondiali conquistati in soli 5 anni.

Ai microfoni nel post gara: "Due titoli in due anni di MotoGP sono una cosa incredibile. Forse all’esterno puó sembrar facile perchè sorrido sempre, ma in realtá c’è tanta pressione. A Misano e Aragón abbiamo commesso degli errori de era importante rimanere concentrati. Ringrazio anche tutti i miei tifosi, che mi hanno sempre supportato. Sto vivendo un sogno!".

Ed arriva anche i complimenti del Dottore: "Credo che Marc si meriti questo titolo, ha vinto tante gare in ogni condizione, non ha fatto errori e si è anzi migliorato".

Ai piedi del podio Dani Pedrosa che taglia la bandiera a scacchi con poco più di 3 secondi dal primo. Quinta piazza per Andrea Dovizioso, seguito dalla Ducati Pramac di Iannone. Seguono: Bradl, Espargaro, Smith e Bautista che chiude la Top 10.

Prossimo round dietro l'angolo con il Tissot Australian Grand Prix. Chissà se Marquez, con il fresco titolo nel cupolino, lascerà spazio ai compagni di bagarre.